BENESSERE PER IL VISO: COME CREARE LE TUE MASCHERE IN MODO FACILE

by | Jun 28, 2023 | Bellezza, In forma

L’estate è finalmente iniziata e il nostro organo più grande, la pelle, desidera idratazione e cura nella stagione caratterizzata da molto sole. Tuttavia, molte maschere per il viso disponibili in farmacia non sono all’altezza delle loro promesse.

Ecco quindi alcuni consigli per trovare il benessere, per una rilassante giornata estiva sulla terrazza o sul balcone, creando una maschera personalizzata e fresca con pochi accorgimenti.

TRE IDEE DIVERSE PER TRE TIPI DI PELLE

Contro la pelle secca: L’avocado incontra lo yogurt
Ingredienti:

  • 1 cucchiaio di yogurt naturale
  • 1/2 avocado maturo

Schiaccia l’avocado con una forchetta. Mescola parti uguali della purea di avocado con lo yogurt naturale fino a ottenere una massa spalmabile. Questa può ora essere applicata direttamente sul viso pulito e asciutto. Un’esposizione di 10 minuti è sufficiente per fornire alla pelle molta idratazione. Quindi risciacquare bene la maschera viso all’avocado con abbondante acqua.

Per pelli stressate: Il lampone incontra la mandorla
Ingredienti:

  • 12 lamponi
  • 2 cucchiai di panna
  • 2 cucchiai di crusca di mandorle È
    così
    La crusca di mandorle viene mescolata con un po’ d’acqua per formare una pasta e aggiunta alla miscela di crema di lamponi. Applicare uno strato sottile sul viso e lasciare agire per 15 minuti per dimenticare lo stress degli ultimi tempi. Quindi risciacquare bene la maschera con abbondante acqua.

Contro una carnagione stanca: La papaya incontra il miele
Ingredienti:
– 100 g di papaya
– 1 cucchiaino di miele
– 1 tuorlo d’uovo
– 1 cucchiaino di olio d’oliva

Frullate la papaya fino a ottenere una massa cremosa, poi aggiungete il tuorlo d’uovo. Mescolare il miele e l’olio d’oliva e quindi applicare la maschera sul viso pulito. Dopo soli 15 minuti, la pelle appare subito molto più sveglia e la carnagione stanca appartiene al passato. Sciacquare bene la maschera per il viso alla papaia con abbondante acqua.